Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Buona Pasqua di pace e... poesia!

A volte mi sembra stupido fare gli auguri per una ricorrenza che dura un giorno solo. Quindi vi auguro qualcosa che duri più di un giorno. Vi auguro la pace.


I bambini giocano alla guerra
I bambini giocano alla guerra. È   raro che giochino alla pace perché gli adulti da sempre fanno la guerra, tu fai “pum” e ridi; il soldato spara e un altro uomo non ride più.
È la guerra. C’è un altro gioco da inventare: far sorridere il mondo, non farlo piangere.
Pace vuol dire che non a tutti piace lo stesso gioco, che i tuoi giocattoli piacciono anche agli altri bimbi che spesso non ne hanno, perché ne hai troppi tu; che i disegni degli altri bambini non sono dei pasticci; che la tua mamma non è solo tutta tua; che tutti i bambini sono tuoi amici.
E pace è ancora non avere fame non avere freddo non avere paura.
 Bertold Brecht

Bentornati in casa Esposito: Pino Imperatore porta a Torre del Greco la sua famiglia letteraria

Domani, 23 marzo 2013 alle 10.30, arrivano gli Esposito a Torre del Greco! Dopo il successo di "Benvenuti in casa Esposito" Pino Imperatore torna con il secondo capitolo delle avventure tragicomiche di una famiglia camorrista napoletana,"Bentornati in casa Esposito", e presenta la sua opera agli studenti del liceo scientifico di Torre del Greco "A. Nobel".
Organizzata dall'Associazione Lettori Torresi ALT, l'evento rientra nell'ambito delle attività della Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime di mafia che l'associazione Libera, ogni 21 marzo, ha lanciato per scuotere tutta l'Italia con iniziative volte a non dimenticare.
All'incontro di domani prenderanno parte, oltre all'autore e ai ragazzi di ALT, anche rappresentanti dell'Associazione Antiracket di Torre del Greco e alcuni componenti di Radio Siani, la webradio della legalità di Ercolano.
Modererò, orgogliosamente ed umilmente, io.
Quindi vi…

La musica dell'Orchestra della Compagnia degli Artisti di Ottocento Napoletano: Stabat Mater di Pergolesi

Quanti di voi, dopo aver visto da piccoli il film "Amadeus", hanno sognato di voler studiare musica? Molti, probabilmente, e quelli che effettivamente hanno il talento, avranno anche sognato di portare una rottura agli schemi tale da essere paragonata a quella che mise in atto Mozart a suo tempo.
Tutto questo prima di entrare in Conservatorio e scoprire che Gershwin è ritenuto troppo troppo troppo moderno - è considerato il padre del musical americano... anatema! - per entrare in programmi che a volte arrivano fino a Debussy e a volte no. Salvo poi negare pure la Rhapsody in Blue... ma questa è un'altra storia!
E poi c'è chi alla musica non vuole rinunciare, nonostante i Conservatori, i detrattori, la crisi, i critici e i criticoni e allora si riunisce in una orchestra e crea qualcosa di bello. Molto bello. E' successo esattamente così all'Orchestra della Compagnia degli Artisti di Ottocento Napoletano che venerdì 22 marzo alle ore 19.30 terrà - presso la Ch…

Il Teatro di Donna Peppa porta in scena Madama quatte solde ovvero Baccalà a via dei Mille

C’è stato un tempo in cui era possibile arricchirsi col duro lavoro, anche se questo aveva a che fare col baccalà e con i mercatini di strada. Era un tempo che sconfinava con la favola, pur avendo tutta la passionalità della vita reale. È questo lo scenario di “Madama quatte solde ovvero Baccalà a via dei Mille” il nuovo spettacolo della compagnia del Teatro di Donna Peppa che, fino a ieri, domenica 17 marzo, è andato in scena al Teatro San Luigi Orione di Ercolano.
Tratta da una commedia di Carlo Guarino, la piece in due atti è stata adattata da Antonello Aprea, che ne firma anche la regia e, pur mantenendo tutta la simpatia originaria, possiede quella verve particolare che caratterizza da sempre gli spettacoli della compagnia amatoriale che vanta un grande seguito di appassionati. La trama è presto detta: la baccalaiola Emilia (Teresa Di Rosa) sogna di fare il grande salto e conquistare i quartieri alti napoletani, promettendo alla sorella Michelina (Enza Ascione) e al cognato che …

Papa Francesco su Twitter: sarà un pontificato tecnologico?

Quando Benedetto XVI decise di avvicinarsi ai social network aprendo un account Twitter, ci furono polemiche, applausi, tweet ironici, sfottò a non finire. Ma tant'è.
Poi Benedetto XVI ha dato le dimissioni e l'account è stato sospeso per tutto il periodo di sede vacante. Ma già all'annuncio del nuovo pontefice, un cinguettio ha salutato i 1.877.279 milioni di follower: "Habemus Papam Franciscum". Da allora, il silenzio, benché si possa facilmente prevedere che questo sarà il pontificato più tecnologico della storia. Non a caso tra i 115 cardinali chiamati al conclave, che il 13 marzo scorso hanno eletto Papa Francesco, ce ne sono alcuni che di media digitali se ne intendano molto più di altri.

A quanto pare il più attivo sui social network è l'Arcivescovo di Manila, Luis Antonio Tagle, la cui pagina Facebook è molto seguita, mentre al seguito troviamo l’Arcivescovo di New York, Timothy Dolan, che ha invece scelto Twitter per commentare i fatti quotidiani ch…

AMare Leggere: in partenza da Civitavecchia la minicrociera letteraria che approderà a Barcellona

Parte oggi il primo Festival di Letteratura per Ragazzi sul mare"AMare Leggere".  Parte letteralmente, perché si tratta di una minicrociera letteraria organizzata da Leggere:tutti in collaborazione con l’Associazione Nazionale Presidi, il Giffoni Film Festival, Biblioteche di Roma, Agis Lazio e Giunti Scuola, che dal 16 al 19 marzo porterà i ragazzi e i libri in viaggio sul mare.
La Grimaldi Lines ha messo a disposizione un'intera nave per AMare Leggere che, partendo stasera da Civitavecchia, approderà a Barcellona il 17 marzo, per consentire una prima visita della città, che si protrarrà per tutta la giornata successiva, per tornare indietro poi il 19 marzo.
All'iniziativa parteciperanno i ragazzi delle scuole e le loro famiglie, per una quattro giorni di spettacoli, letture, giochi, film. Si inizierà con "L’Odissea", interpretata dagli attori Natalia Magni e Roberto Baldassari, con musiche dal vivo di Roberto Gori: uno spettacolo che catapulterà i giovan…

Premio Strega 2013: Mondadori a sorpresa candida Perissinotto

Alessandro Perissinotto è il primo nome che inizia a circolare come candidato per il 67esimo Premio Strega.
Tra l'altro, il nome di Perissinotto ha lasciato senza parole il mondo dell'editoria, in quanto l'autore concorrerà con il suo ultimo romanzo "Le colpe dei padri", in uscita il 2 aprile per Piemme, la costola minore del colosso editoriale che gli altri anni aveva deciso piuttosto di giocarsi tutte le sue carte puntando su Mondadori o Einaudi .

La decisione ha lasciato senza parole anche l'autore stesso: "Vivo la mia candidatura con lo stesso stupore che provo quando qualcuno mi fa i complimenti per un mio romanzo" ha dichiarato, sottolineando che un premio letterario è un'occasione per gli scrittori di ingaggiare una lotta comune contro l'indifferenza e l'amnesia collettiva.

Il colpo di scena della Mondadori potrebbe essere scalzato solo dal ritorno della Feltrinelli, assente da due anni nella competizione e che punta su Paolo Di …

Harlem Shake: il fenomeno-tormentone che fa ballare tutti, dai Simpson ai calciatori

Harlem Shake è quel tormentone dove, sulle note di una canzone techno con bassi ossessivi, parte una danza del tutto scatenata. E surreale. E totalmente folle. Diventato in breve un fenomeno web, Harlem Shake si sta rapidamente diffondendo anche da noi, ma negli USA è già gara di creatività.


Andiamo alle origini. Harlem Shake è una canzone del dj americano Baauer uscita nel maggio del 2012, ma che è stata poi remixata in diverse versioni. E fin qui, tutto nella norma: arriva una canzone con un ritmo synth che potrebbe essere usata in diversi modi, possibilmente spezzettata, perché tutta intera - della durata di circa 3 minuti di nanananana-na-na-na-tunztututunz-tu-tunz - sarebbe capace di far venire una crisi isterica a chiunque.
Il 2 febbraio 2013, 5 teenager del Queensland (Australia) caricano sul loro canale Youtube "The Sunny Coast Skate" questo video di 31 secondi:


Vi sembreranno pochi, ma sono bastati per lanciare la Harlem Shake mania. I calciatori del Manchester City…

La crisi aguzza l'ingegno: esce oggi l'ebook che suggerisce 19 lavori diversamente possibili

Si chiama "La crisi aguzza l’ingegno, 19 lavori diversamente possibili", la guida di Vittorio Semeraro, edita dalla Zandegù, da oggi in vendita nei maggiori canali di distribuzione di ebook.
In un'epoca in cui la disoccupazione giovanile ha raggiunto picchi del 37,1% - secondo i dati del 2012 - e il lavoro dei sogni non si trova e, in alcuni casi si è addirittura smesso di cercare, cosa si fa? Si aguzza l'ingengno e ci si inventa qualcosa che possa chiamarsi lavoro. Ma oggi non basta più essere semplici home stager, life coach e nemmeno declutterer. Bisogna essere estremamente creativi. Consigli? Suggerimenti?  Non fatevi prendere dal panico che almeno 19 lavori ce li suggerisce Semeraro nella sua guida. Qualche esempio: Divisore di Conti (ottimo per i neolaureati in Matematica e pensato per tutti coloro che vogliano dire basta alla barbara usanza del “fare alla romana” al ristorante); il Raddrizza Fricchettoni (un’inedita figura professionale che deve possedere un …

Tu, per ora #persempre di Laurie Frankel: quando l'amore è più forte anche della morte

Ciò che sopravviverà di noi è l'amore. Questa frase di Philip Larkin è l'esergo di "Tu, per ora #persempre" di Laurie Frankel, edito dalla Sperling & Kupfer. E il punto focale di tutta la storia è proprio questa vita che va oltre la morte.

Il protagonista è Sam, ingegnere informatico che è riduttivo definire geniale, che impiega tutto il suo tempo ad  inventare nuovi sistemi che implementino il sito di incontri per cui lavora. Un'intuizione illuminante lo porta ad elaborare l'algoritmo che mette insieme due anime gemelle. Fantascienza? Chissà, però grazie a questo sistema, Sam incontra Meredith, anche lei impiegata nella sua stessa azienda. E sono davvero anime gemelle.

Laurie Frankel riesce a descrivere la leggerezza e l'euforia dell'amore con mano così lieve e delicata, eppure decisa, che trasmette quel senso di onnipotenza tipico degli innamorati: tutto è possibile in virtù di quell'amore che tutto può!
E Sam si sente così onnipotente da vo…

Revolution di Simone Torino: l'amore è un casino per tutti

L'amore è un casino per tutti: non c'è verità più incontrovertibile di questa!
Se però state pensando a quelli che si lamentano perché non trovano l'anima gemella, o agli adolescenti che pensano di essere sempre la reincarnazione di Romeo e Giulietta, oppure a quelli che litigano con il fidanzato un giorno sì e l'altro pure, stavolta siete fuori strada.

"Revolution" di Simone Torino della casa editrice Zandegù, che nel sottotitolo recita proprio la frase di apertura di questo post, ci mostra che, sebbene possa sembrare un casino, nei casi sopra descritti, l'amore è una passeggiata, se paragonato ai rapporti d'amore delle persone disabili.
Che c'è, credete di aver letto male? Invece no: anche i disabili hanno rapporti d'amore e di sesso, pensate un pò.

Se quello che vi sto dicendo vi sembra assurdo, allora avete un bisogno impellente di leggere "Revolution" dove Torino - che oltre allo scrittore, nella vita ha fatto anche tantissime a…

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...