Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Il ritorno di Bridget Jones: ad ottobre il terzo libro di Helen Fielding!

Diciamoci la verità: se oggi ognuna di noi, anche se incasinatissima, disordinatissima, imbranata tanto da inciampare sulle sue stesse mutande, pensa di essere l'eroina indiscussa di una storia che nasconde una morale di successo e di amore, lo dobbiamo a Bridget Jones.

Prima che all'impareggiabile Renee Zellweger - che per darle il volto rubicondo e cicciottello ha sacrificato , per un breve periodo, anche la sua invidiabile forma fisica -, Bridget Jones deve la sua fama al libro della scrittrice britannica Helen Fielding "Il diario di Bridget Jones" del 1995 a cui fece seguito, nel 1999, "Che pasticcio, Bridget Jones!", entrambi trasformati in fortunati film con la Zellweger.

Ora, ad ottobre arriverà, in Inghilterra, il terzo episodio della serie dal titolo "Bridget Jones: mad about the boy", che non sappiamo ancora come verrà tradotto in italiano, ma incrociamo le dita che non venga stravolto troppo (ma ci spero poco!).

Facciamo il punto della…

La grande invasione: minimum fax organizza il primo Festival della lettura ad Ivrea

La grande invasione è il primo festival letterario di Ivrea che, dal 20 al 23 giugno, porterà libri e scrittori nei posti più prestigiosi della città.
Il primo festival della lettura nasce dall'incontro di due realtà indipendenti: la Galleria del Libro, storica libreria eporediese, e la casa editrice minimum fax che, con l'associazione culturale Liberi di scegliere, presentano un festival inedito di quattro giorni interamente dedicato alla lettura.
I luoghi "invasi" saranno il Teatro Civico, piazza Ottinetti, Sala S. Marta, il cortile del Castello, la Biblioteca comunale, il Museo Tecnologic@mente.

La grande invasione è una manifestazione culturale interamente dedicata alla lettura, ca ui parteciperanno rappresentanti della cultura intesa a 360 gradi (letteratura, musica, cinema, teatro, giornalismo). La città di Ivrea si trasformerà in un laboratorio di lettura a cielo aperto, che coinvolgerà moltissime realtà eporediesi, e saranno davvero tanti i percorsi che attrave…

La stretta del lupo e L'ombra del bosco scarno: a Napoli un sabato di suspense con Scrittura & Scritture

C'è stato un tempo in cui il noir rientrava tra i generi che non avevo mai letto e che non avevo nemmeno intenzione di leggere. Un tempo lontano, per la verità, molto prima che all'università la mia benedetta professoressa di letteratura angloamericana portasse in classe dei libri che avrebbero fatto storcere il naso a qualche letterato purista: romanzi noir americani.
Poi c'è stata la tesi su New York e poi c'è stata New York dal vivo e, nel frattempo, nella mia libreria era arrivato, quasi per caso, il commissario Ricciardi di Maurizio De Giovanni e le atmosfere di Napoli degli anni '30 - noir anche quelle, vi giuro! - e quindi...

Sabato 25 maggio, alle 18.30 presso la libreria Ubik - Via Benedetto Croce, 28, Napoli - due professioniste del crimine a confronto: Costanza Ravizza, una delle prime profiler italiana, protagonista del giallo "La stretta del lupo" di Francesca Battistella e la ex-poliziotta psicologa Helena Ziegler protagonista del noir &quo…

InMondadori "regala" 5 euro di sconto a chi recensisce i propri libri preferiti

Dopo che al Salone del Libro di Torino di quest'anno i bookblogger sono stati sotto i riflettori, ora le case editrici - almeno quelle che ancora non lo avevano fatto - li passano al microscopio per capire, per scoprire, per auscultare il polso del web.
Così, InMondadori offre agli utenti del sito un buono sconto del valore di 5 euro per ogni recensione che viene inserita sul sito nella scheda del relativo libro, cd, dvd o videogioco in vendita sul portale.
Lo slogan recita, invitante: "Diventa subito protagonista! 2 milioni di utenti al mese potrebbero leggere la tua opinione".
Gli utenti, certo, ma anche il sito "leggerà" la tua opinione e, in tempi come questi, in cui si sta scoprendo questa nuova razza di internauti, "i bookblogger", capaci di spostare le vendite - non è ancora accertato, però - ogni lettore raggiunto fa brodo.
E' d'obbligo la precisazione: "Noi della redazione di inMondadori sceglieremo le recensioni più belle e le …

Salone del Libro di Torino 2013: successo con record di ingressi. E ora... cosa resta?

La 26esima edizione del Salone del Libro di Torino 2013 ha chiuso i battenti lunedì sera, registrando un aumento del 4% degli ingressi, arrivati alla cifra record di 329.860 rispetto ai 317.482 della chiusura 2012.
Il presidente Rolando Picchioni  ha detto che "E' stato il Salone più bello dei nostri anni" e chissà che veramente non sia stato così.
Io me lo sono perso, per mille motivi e per nessuno in particolare. O forse sempre il solito motivo che mi costringe anche a razionarmi gli acquisti di libri: pochi fondi in tasca, diciamo così... Intanto, speriamo in tempi migliori, così da non perdermi il prossimo Salone dal 15 al 19 maggio 2014.
Per quanto riguarda i libri - cioè la cosa fondamentale del Salone... o no? - c'è stato un aumento del 20%) delle vendite negli stand, con un picco di oltre il 40% per Feltrinelli, grazie al traino di Zero Zero Zero di Roberto Saviano, diciamo.
Questo dato mi fa riflettere, perché diciamo che non ha molto senso andare al Salone d…

Morto Andrea Camilleri: ma è solo Twitter che rimbalza una bufala

Su Twitter si è diffusa in fretta la notizia della morte dello scrittore Andrea Camilleri. Con la velocità che l'era digitale consente e favorisce. L'unica pecca del processo è stato che Camilleri non è morto. Anzi.
Dopo che un profilo Twitter falso- col nome di Sellerio News - ha cinguettato sulla pagina della casa editrice Sellerio la tragica notizia, anche il TgR ha preso per certa l'informazione e lo ha postato sul suo sito.  Salvo poi cancellare la notizia appena la Sellerio ha preso le distanze dal fatto.
Un'ora fa, poi, succede l'impensabile: il vero Andrea Camilleri apre un suo profilo Twitter e cinguetta, vivo e vegeto più che mai.
Con la solita verve, prosegue a smentire la falsa notizia della sua morte. E sembra quasi di sentire la sua voce, con il suo inconfondibile accento, che dice:
In un'ora, il padre dell'ispettore Montalbano ha raccolto 2857 follower, seguendo a sua volta 503 profili. Che dire,è l'ennesima conferma che le regole sono s…

Salone del Libro di Torino 2013: Iaia Guardo, Maghetta Streghetta e la presentazione del libro (senza libro!)

Ci sono abitudini che non sappiamo nemmeno di avere, ma che si ripresentano giorno dopo giorno e, pur trattandosi di abitudini, non sono per niente negative. Anzi.
Tra i miei appuntamenti sul web, c'è anche quello con Gikitchen, il sito di "cucina psicola(va)bile" di Iaia Guardo e la sua simpaticissima Maghetta Streghetta.

Non saprei dirvi come sono arrivata sulla sua pagina Facebook e da lì al blog, però i disegni di Iaia mi  hanno dato immediatamente un senso di tranquillità (e non sono l'unica a dirlo, basta leggere i commenti!). Ho passato pomeriggi a spulciare le sue ricette dal sapore giapponese - risvegliando un'antica passione per l'Estremo Oriente, confesso! - e, benché non possa assolutamente avvicinarmi col pensiero ad un mondo popolato di piatti così belli che sembra un peccato mangiarli, mi mette in pace col mondo sapere che esistono.

E in un mondo popolato di gente sempre super sicura di sé, o che finge di esserlo - il mondo del web e quello di…

Salone del Libro di Torino 2013: blogger e temi in rosa, tra maternità e femminicidio

Il rosa si diffonde anche sul Salone del Libro di Torino 2013. Fin dall'avvio di giovedì scorso, infatti, quattro blogger hanno diffuso attraverso i social network - e attraverso i loro blog, ovviamente - una visione alternativa del Salone, dando particolare risalto ad un'ottica femminile. Le quattro blogger prescelte sono Noemi Cuffia - Tazzina di caffè -, Mariachiara Montera - The chef is on the table -, Valentina Stella - Bellezza Rara - e Irene Perino - Le mille mila - tutte già conosciute nel mondo del web, ma se non le conoscete ancora, fate un giro sui loro siti, tutti molto interessanti e carini.
Durante la giornata di oggi, sabato 18 maggio, il Salone del Libro sarà particolarmente incentrato sui temi femminili, soprattutto analizzando diversi aspetti del fenomeno del mommy blogging, nell'incontro dal titolo "Blogger e lavoratrici: come cambia il ruolo delle mamme in rete".
Ma le donne entrano al Salone anche, e soprattutto, attraverso i libri, come aut…

Giornata Mondiale contro l'Omofobia: Napoli veste di rosa il Maschio Angioino

Oggi è la Giornata Mondiale contro l'Omofobia e, per lanciare il suo messaggio, Napoli da ieri, e fino a sabato 18 maggio, veste il Maschio Angioino di rosa con l'illuminazione "L'homme en rose".
Ma non si limita tutto a delle belle luci. L'Assessorato alle Pari Opportunità, col supporto del Coordinamento Campania Pride, ha promosso numerose iniziative - presentazioni di libri, spettacoli, eventi sportivi - contro le discriminazioni e che avranno luogo, per la maggior parte, nello storico castello simbolo della capitale partenopea.
Durante la mattinata di oggi è stato presentato anche il progetto "RacConta" - documentazione di crimini e di altri atti motivati da odio contro le persone LGBTI. La giornata di eventi di oggi è un assaggio per il prossimo "Napoli Campania Pride" previsto per il 29 giugno prossimo.




Fonte foto: RepubblicaNapoli.it

La notte della letteratura europea: per l'Italia Stefano Benni con il suo Achille piè veloce

Immaginate una notte in bianco. Ma non con quell'insonnia fastidiosa che vi fa contorcere tra le lenzuola. Una notte in bianco popolata dei più bei libri della letteratura europea.  Come sognare ad occhi aperti, in pratica!
E' in corso proprio in queste ore "La notte della letteratura europea", una maratona letteraria per promuovere la scrittura europea contemporanea, abbattendo le barriere culturali (che ancora persistono, in alcuni casi...). 
Stefano Benni rappresenta l’Italia con il suo "Achille piè veloce".
La maratona - rganizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles e dagli altri istituti appartenenti alla rete Eunic - animerà il centro di Bruxelles, soprattutto nei sette luoghi simbolo della città (Passa Porta, Maison des Littératures européennes; Librairies Tropismes et Le Wolf; Musée des Lettres et Manuscrits; Bibliothèque des Riches Claires; La Bellone; Cercle des Voyageurs) si svolgeranno contemporaneamente delle letture pubbliche in fr…

Salone del Libro di Torino 2013: volumi inediti di Neruda, omaggio a Bolaño e gli scrittori cileni ospiti

Pablo Neruda inedito fa battere il cuore al solo pronunciarlo. Al Salone del Libro di Torino sarà presentata una selezione degli inediti quattro volumi de "Gli album di Capri" di Pablo Neruda con foto, cartoline, telegrammi, mappe turistiche, collages realizzati con ritagli, alghe e foglie secche. Il Paese ospite di quest'anno è il Cile, a quarant'anni dalla morte del poeta cileno Premio Nobel per la Letteratura nel 1971 e a quarant'anni dal Colpo di Stato di Pinochet  Il preziosissimo materiale raccolto nei volumi è stato conservato nella biblioteca della Fondazione Pablo Neruda e racconta il soggiorno in Italia - da Venezia a Napoli - con la sua amata Matilde Urrutia, tra il 1952 e il 1953. Oltre a disegni e collages, gli album contengono anche alcuni manoscritti e un racconto dattiloscritto che Neruda compose per mettere su carta le speranze che riponeva nel futuro insieme alla sua Matilde. Nella parte finale, ci sono le foto de La Chascona, la famosa casa di …

Salone del Libro di Torino 2013: l'app gratuita, le case editrici più social e l'hashtag #SalTo13

Il 26esimo Salone del Libro di Torino inizia oggi e, fino al 20 maggio, sarà un piccolo uragano di eventi, incontri con gli autori, presentazioni di libri e tantissime altre iniziative nuove ed originali. Se già così vi sentite presi in un labirinto di cui non indovinate l'uscita, fermatevi un secondo e scaricate l'app gratuita - App Salone - per consultare velocemente il programma dallo smartphone o dal tablet. Realizzata in collaborazione con Vodafone e messa a punto nei formati iOs e Android da un gruppo di giovani laureati in Informatica dell'Universita' di Torino, la App Salone contiene l'equivalente di un volume cartaceo di 200 pagine. Oltre ad avere a portata di mano tutti gli appuntamenti, è possibile interagire con le pagine Facebook e Twitter del Salone.

Non a caso...de non cinguetti, non sei nessuno! E' cambiato il modo di fare comunicazione editoriale e le case editrici italiane cavalcano perfettamente questo trend, insieme ai blog letterari che sono…

Salone del Libro di Torino 2013: il tema della 26esima edizione è la creatività che nasce dalla grammatica della fantasia

Il Salone Internazionale del Libro di Torino 2013 sarà caratterizzato dalla creatività, il tema conduttore di quest'anno, scelto come spinta necessaria per ripensare i modi della produzione, i patti sociali, la ricerca, la letteratura e le arti, non più efficaci in questo momento di profonda crisi.
Il Salone, dunque, si interroga su come favorire i procedimenti creativi, nel contesto delle tumultuose mutazioni in corso, ricche di potenzialità ma anche di pericoli. Come funziona e dovrebbe funzionare la «fabbrica delle idee»? E in questo contesto, è possibile rileggere e utilizzare il patrimonio della tradizione? 
Particolarmente interessante è la domanda: se ogni generazione è chiamata a scegliere i suoi classici, che cosa chiediamo a un classico, oggi?  Urge ripensare a una cultura del progetto che sappia darsi programmi incisivi, mirati sul medio e lungo periodo, sollevando lo sguardo dalle angustie di un piccolo cabotaggio limitato al presente. Oggi più che mai, la creatività d…

Salone del Libro di Torino 2013: tutti i numeri della 26esima edizione all'insegna della creatività

Il 26esimo Salone Internazionale del Libro di Torino prenderà il via domani e, fino al 20 maggio, catalizzerà al Lingotto circa 300 mila visitatori appassionati provenienti da tutto il mondo.
Tema di quest'anno è la Creatività e la Cultura del Progetto. L’affascinante processo della creatività umana approfondito nelle sue declinazioni più fertili: le istituzioni, l’economia, le nuove forme di scrittura, la scienza e la tecnologia, le arti figurative e applicate, l’architettura e il design fino alla cucina e alla cultura materiale. Una forza visionaria capace di cambiare la nostra vita, e che ha ispirato la campagna di comunicazione 2013: «Dove osano le idee».
Il presidente del Salone, Rolando Picchioni, ha sottolineato come questo evento - l'appuntamento editoriale più importante d'Italia - porti al territorio piemontese circa 52 milioni di euro, dando lavoro a 384 persone. "Malgrado le difficoltà che si sono succedute nel corso di 26 anni il Salone è riuscito a super…

Il cane del web: quando il blogger è un cane che scrive meglio di tanti umani

Il cane del web è un blog lanciato ieri in rete tra quelli di Panorama.it.  E il blogger è un cane. Letteralmente. In un simpatico "aBAUt" [io impazzisco per le trovate linguistiche di questo genere, perdonatemi!] si legge:  Sono un filosofo, un blogger. E sì, anche un cane. Vi racconto la mia vita: quello che faccio (e penso), senza peli sulla lingua. Sono arrivato dalla Sicilia a Milano sul sedile di un' automobile, sdraiato sulle gambe di un'amica, avevo 4 mesi. Credo di essere nato sui Monti Iblei. La mia amica l'avevo trovata fra gli ulivi e mi ha portato nelle braccia della mia nuova famiglia.Voglio bene a tutti loro anche se a volte ancora non li capisco. Certo, mi hanno insegnato a scrivere e io dopo due o tre giorni ho capito dove dovevo fare la pipì.Mi chiamo Hashtag e sono il primo cane blogger del web. Hashtag è un cucciolone dagli occhi dolci che - nel primo post intitolato "Il divano" - racconta la vita casalinga con i suoi padroni dal suo …

Il primo caffè del mattino di Diego Galdino: la magia di Roma e del vero amore

Chi beve caffè lega al suo aroma tanti momenti della propria vita. Davanti ad una tazzina colma di liquido scuro e fumante, i pensieri prendono vie inaspettate, più liberi, e ci si trova a riflettere e trovare soluzioni che sembravano impossibili.
"Il primo caffè del mattino" di Diego Galdino - edito da Sperling & Kupfer -, qualora non aveste mai bevuto caffè, ve ne fa venire una voglia incontrollabile! E se siete abituali consumatori della versione tradizionale, vi farà scoprire varianti interessanti che vi segnerete per chiederle al vostro barista di fiducia.
E se ve li consiglia l'autore, che di mestiere fa il barista, potete fidarvi ad occhi chiusi.

Come Massimo, il protagonista del libro, anche Diego apre il suo bar nel cuore di Roma e inventa miscele che incantano le papille gustative. Galdino ha infuso questo incanto anche nelle pagine de "Il primo caffè del mattino", che racconta la storia d'amore prima di tutto di Massimo per Roma e per il caff…

Quattro mamme scelte a caso ovvero la maternità declinata in chiave moderna

La prima parola che pronunciamo nella nostra vita, generalmente, è mamma. Ed è la persona a cui, dall'infanzia all'età adulta, ci rivolgiamo per ricevere conforto, amore, consigli, o più semplicemente, un sorriso.
Il libro "Quattro mamme scelte a caso" declina in chiave moderna il concetto atavico di maternità. Sì, perché sebbene la parola sia sempre la stessa, indica cento, mille, milioni di mamme diverse, tante quanto sono le persone che "impersonano" il ruolo.
Edito da Caracò Editore, il libro è composto da quattro monologhi di Alessio Arena, Luigi Romolo Carrino, Massimiliano Palmese, Massimiliano Virgilio come omaggio ad Annibale Ruccello che, intorno alla metà degli anni '80, regalò al pubblico i monologhi di "Mamma – Piccole tragedie minimali" scritti in un napoletano che ancora oggi crea nell'anima piccole increspature di piacere.
Sono arrivata al libro - letto in versione ebook - dopo aver assistito allo spettacolo omonimo dirett…

Il Maggio dei Libri 2013: Scrittura & Scritture presenta "E per dolce mangia un cuore"

Già dal titolo "E per dolce mangia un cuore" una certa curiosità viene. Il libro di Giuseppe Pompameo, edito da Scrittura & Scritture edizioni, sarà presentato domani, venerdì 10 maggio alle 17, presso la Biblioteca S.Giorgio [Via Cavalli di Bronzo, 20, S.Giorgio a Cremano (Na) - Ingresso libero) nell'ambito degli eventi inseriti nella campagna Il Maggio dei Libri 2013. A presentare ci sarà  Alessandra Coccia con le letture tratte dal libro interpretate da Costantino Punzo.
"E per dolce mangia un cuore" è una raccolta di "racconti crudi, cinici e poetici, che attraversano le regioni più oscure dell’animo umano. Cinque storie che conducono, nel tempo inquieto di uomini e donne tormentati, indifesi, consegnati a una sorte senza ritorno" come si legge nella scheda del libro. Non voglio dirvi di più perché è prossimamente ci sarà una recensione su questo blog, e allora...
Vi dico solo che questi racconti hanno ricevuto una segnalazione di merito alla …

Booktrailer: cos'è e a cosa serve. Salverà il libro e la lettura?

Erano i primi anni del 2000 quando mi capitò sott'occhio un booktrailer di un libro inglese. Cos'era, cosa non era, nessuno lo sapeva di preciso, anche se si intuiva facilmente. In ogni caso, si diceva che sarebbe diventato il nuovo modo di pubblicizzare i libri, perché fin da allora il libro era in crisi, si leggeva poco, i lettori forti erano pochi.  Mica vi suonano familiari queste affermazioni, no?!
Cos'è un booktrailer, dunque? "E' un cortometraggio realizzato per raccontare un libro in pochi secondi", come si legge su Wiki, e grazie alla musica, alle immagini, al montaggio ad hoc, dona al testo quel valore aggiunto che, a parer mio, prima veniva fornito dall'immaginazione dopo aver letto la quarta di copertina.
Qua da noi, i booktrailer arrivano nel 2004, prima con un concorso collegato al Premio Granzane Cavour e poi con Marsilio che realizzò il primo vero booktrailer, per il romanzo "Kiss me, Judas" di Will Christopher Baer, seguita a ru…

Il Cinque Maggio: l'ode di Alessandro Manzoni per la conversione di Napoleone

Alessandro Manzoni compone l'ode "Il Cinque Maggio" di getto, in soli tre o quattro giorni, non appena lesse sulla "Gazzetta di Milano" del 16 luglio 1821 le circostanze della morte di Napoleone Bonaparte avvenuta sull'isola di Sant'Elena dove si trovava in esilio.
Manzoni - come si percepisce dai versi - rimase molto commosso dalla conversione cristiana di Napoleone, avvenuta in punto di morte. L'ode fu censurata dagli austriaci ma ebbe fortuna grazie alla pubblicazione su una rivista tedesca, fortemente voluta da Goethe.  La prima edizione è datata 1823 a Torino per Marietti e da allora si può dire che non c'è stato studente degno di questo nome, se non ha incontrato almeno una volta nella sua vita scolastica questa poesia. Alcuni l'hanno addirittura imparata a memoria, a suo tempo, e ancora la ricordano, anni e anni dopo la scuola. Io non sono tra questi - mai amato le cose imparate a memoria - ma i primi 8 versi non si negano alla memor…

Il Maggio dei Libri 2013: i social network e le app per essere sempre informati sugli eventi

Il Maggio dei Libri 2013 non poteva che essere un'edizione fortemente connotata dall'interazione sui social network.

Sulla pagina Facebook dedicata alla campagna si contano oltre 37mila "mi piace" mentre su Twitter i follower arrivano quasi a 3mila, tra cui alcuni personaggi noti come Massimo Gramellini, Marino Sinibaldi e Francesco Facchinetti.

Le pagine social sono aggiornate costantemente e questo crea un forte legame con gli utenti che sanno di potersi connettere in qualsiasi momento per essere sempre informati.
Proprio per questo è stata lanciata l'app de Il Maggio dei Libri - sviluppata da Meta srl - scaricabile gratuitamente sui market Apple e Android.

Grazie all'app, in ogni momento sarà possibile visionare sul proprio smartphone gli appuntamenti in programma, le novità e le immagini di Maggio dei Libri.

Il Maggio dei Libri 2013: centinaia appuntamenti in tutta Italia. Leggere fa crescere!

E' dal 2011 che il mese di maggio è caratterizzato da una valanga di iniziative tutte legate ai libri.
E per fortuna, aggiungerei!

Ritorna così "Il Maggio dei Libri", la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l'Associazione Italiana Editori, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. La campagna si avvale inoltre del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell’Unione delle Province d'Italia e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.
Fin dal 2011, il Maggio dei Libri vuole sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.
Il calendario - ricco di eventi e manifestazioni in tutta Italia - ha preso il via il 23 aprile scorso in occasione della

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...