Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

Scrittura & Scritture porta in campo Napoli-Juve a colpi di racconti

Sono finiti (spero) i tempi in cui gli scrittori si sfidavano a colpi di critiche sulle pagine dei maggiori quotidiani nazionali. Per fortuna, sono iniziati i tempi in cui gli scrittori si fronteggiano letteralmente e... letterariamente!
Dopo il Book Fight Show al BookCity Milano 2013, anche Napoli, venerdì 24 gennaio, avrà il suo match a colpi di parole . Organizzato da Scrittura & Scritture - che per l'occasione apre le porte della propria redazione -, l'evento calcistico-letterario porta in campo quattro scrittori della casa editrice che, nel pieno rispetto delle proprie passioni e appartenenze calcistiche, a squadre, si sfideranno a colpi di racconti dal tema "Napoli-Juve".
Un arbitro decreterà il vincitore che la squadra sconfitta dovrà "omaggaire" tenendo, per la durata di 24 ore, come copertina del proprio profilo FB un'immagine della squadra avversaria.
Vediamo le formazioni. Per il Napoli scendono in campo Domenico Infante e Giuseppe Pompa…

Le geometrie dell'animo omicida di Monica Bartolini

C'è stato un tempo in cui non iniziavo la giornata senza aver prima consultato l'oroscopo, l'I Ching e qualsiasi cosa mi potesse dire, anche se molto approssimativamente, quello che mi aspettava.
Ero arrivata ad un buon grado di esperienza, tanto da riuscire ad incrociare anche le diverse previsioni, poi. Perché? Non ho ancora indagato in quell'area della mia vita, ma mi piaceva tanto.

Poi una mattina mi sono svegliata e ho smesso.

In quel tempo non leggevo libri noir o gialli. Non so perché, forse credevo di non riuscire a sopportare di farmi toccare dalle ombre di quelle storie che, in un modo o in un altro, mi avrebbero toccato.
Quei tempi sono finiti, sia perché raramente leggo gli oroscopi, sia perché ora il genere giallo/noir è uno dei miei preferiti.

Immaginatevi, quindi, cosa ho provato a trovarmi di fronte a "Le geometrie dell'animo omicida" di Monica Bartolini (Scrittura & Scritture), un libro che mette insieme tutte e due le cose.

A Contra…

Filastrocca della Befana di Gianni Rodari

Viene viene la Befana Da una terra assai lontana, così lontana che non c’è… la Befana, sai chi è? La Befana viene viene, se stai zitto la senti bene: se stai zitto ti addormenti, la Befana più non senti. La Befana, poveretta, si confonde per la fretta: invece del treno che avevo ordinato un po’ di carbone mi ha lasciato.

Gianni Rodari

Dedica Segreta di Roberto De Simone

Alla sconosciuta che da cinquemila anni sostiene sul suo petto il peso delle bocche di tutti gli imperi del mondo. 
A lei, quando le tolsero la corona regale e la deportarono lontano lasciandole il solo nome di Ecuba o di Isabella.
A lei, quando violarono la verginità del suo utero profetizzante la follia degli uomini come Cassandra o una qualsiasi donna del Salento perché posseduta dalle sue stesse catene.
E a lei, sempre negra e schiava come un’africana perchè bruciata dal sole dei campi dove il suo sudore ha resuscitato ogni anno il ritorno del grano. 
A lei, quando le uccisero il figlio in guerra o sulla croce per soddisfare solo alla gloria del Padre.
Ancora a lei, quando fu rapita dai turchi e venne portata al Serraglio per saziare la libidine del Gran Signore. 
Ugualmente a Roma o Parigi dove lo stesso luogo più civilmente era detto "bordello".
Sempre alla stessa che, nei secoli passati tentava di guarire i suoi mali con le erbe mediche dell’incantesimo. 
E allora il…

Il meglio deve ancora venire!

Non so voi, ma io ancora non mi rendo conto che è gennaio. Il tempo è una convezione creata dall'uomo, Capodanno non è che veramente si butta tutto e si ricomincia, le stime dicono che quest'anno sarà blablabla... L'unico sentore che è il primo mese dell'anno, in me, si avverte con uno strano fermento, più mentale che altro, ma che mi fa stare sveglia fino a tardi e, durante il giorno, mi fa intervallare discorsi di senso compiuto con spezzoni di frasi tipo: "Sicuramente se faccio così, poi..." oppure "Devo lavorarci, ma già così mi sembra una buona idea!" o ancora "Devo provare... e pure se fosse, non mi interessa... potrò sempre tentare...".
Una specie di delirio, insomma.

Non ci sono buoni propositi che per me possano funzionare, tanto poi non li mantengo e spesso me li dimentico proprio.

Però una cosa voglio fissarla, qui, nero su bianco, pixel su pixel.
E la cosa è la seguente:

CONSERVARE QUESTO FERMENTO PER TUTTO L'ANNO. Avere la …

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...